15582 volte “Grazie” !

Riportiamo di seguito il messaggio che Paolo Dallera, responsabile Cultura di SiAmo Vercelli e Referente del Comitato a�?Vercelli per Sant’Andreaa�? ha diffuso in occasione della pubblicazione della classifica finale del concorso a�?I Luoghi del Cuorea�? del FAI, Fondo Ambiente Italiano.

La nostra comunitA�, a partire da agosto 2014, si A? mobilitata a sostegno della Basilica di Santa��Andrea, raggiungendo, in un tempo ridotto rispetto agli altri concorrenti, il ragguardevole traguardo di 15582 voti.


Abbiamo tutti apprezzato gli ottimi risultati raggiunti dal nostro Sant’AndreaA�nel concorso nazionale del FAI “I luoghi del cuore”, cheA�lo vedono secondo monumento piA? votato del Piemonte e 18-esimo assoluto su piA? di ventimila monumenti iscritti a livello nazionale.

Voglio esprimere il mio ringraziamentoA�al Sindaco e aiA�Rappresentanti del Consiglio Comunale per l’appoggio all’iniziativa, alleA�Associazioni cittadine, tra cuiA�il FAI,A�agli Enti,A�ai Musei, all’Arcidiocesi, alle Fondazioni, all’Ospedale, all’UniversitA� eA�alle Scuole del vercellese, alla Pro Vercelli e a tutti iA�volontari per il contributo nella raccolta delle firme.

Il ringraziamento va anche, ovviamente, a tuttiA�i cittadini eA�simpatizzanti del nostro Sant’Andrea che hanno firmato.

Senza il coinvolgimento di tutte queste persone non sarebbe stato possibile il raggiungimento dell’eccellente risultato.

Ora,A�conA�una dote di piA? di 15 mila voti,A�avremo accesso alla seconda fase dell’iniziativa, A�ovvero la partecipazione ad un bando per l’assegnazione di uno dei diversi finanziamenti (fino a 30 mila euro ciascuno) per un progetto di valorizzazione del nostro Sant’Andrea.

Non appena conosceremo le modalitA�, organizzeremo una presentazione insieme agli amici del FAI di Vercelli, invitando tutti coloro che vorranno aA�lavorare ancora insieme per la nostra preziosa Abbazia.

Paolo Dallera
SiAmo Vercelli
Referente del Comitato “Vercelli per Sant’Andrea”

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *