Atena-IREN al fischio finale. Ma siamo pronti?

Atena

Vercelli, 21 ottobre 2015

Sull’importantissimo dossier Atena-IREN (“la partita più importante”, l’avevamo definito) abbiamo a suo tempo riscontrato unità di intenti con il Sindaco e le forze politiche che sostengono l’amministrazione.

Su questo abbiamo assicurato sostegno, chiedendo in cambio una cosa per certi versi ovvia: il coinvolgimento di tutte le forze consiliari nel processo decisionale, per dare a tutte le rappresentanze cittadine la necessaria visibilità su un dossier di importanza storica per la nostra città.

Ora, a meno di un mese dal fischio finale, il Consiglio Comunale straordinario in cui verrà dato il placet all’intera operazione, evidenziamo che quella visibilità manca ancora del tutto. E i punti aperti, la maggior parte dei quali è relativa gli aspetti dell’operazione che riguardano i due soci, Comune e Iren – l’aumento di capitale, la vendita delle quote da parte del Comune, la nuova governance e lo statuto della società – sono molti, troppi per non destare preoccupazioni.

La domanda allora sorge spontanea: manca visibilità a noi, e alle altre forze di minoranza, o forse è proprio confusa la situazione? Siamo noi che ci preoccupiamo per niente oppure il Sindaco, coi suoi consulenti, si è impantanato?

Siccome su questa “partita”, da oltre cento milioni di Euro, non è consentito sbagliare, né abbozzare o improvvisare e siccome da tempo non abbiamo notizie circa lo svolgersi del dossier, alziamo la mano e chiediamo al Sindaco di informare il Consiglio, così come si era impegnato a fare. Non si pensi di portare avanti l’azione senza il coinvolgimento del Consiglio né di metterlo di fronte al fatto compiuto.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *