È LA DEMOCRAZIA, BELLEZZA

Una precisazione, soprattutto per chi, legittimamente, si chiede per quale motivo alcuni nostri comunicati non riportano autori. A noi pareva tutto sommato superfluo, ma diamo atto che è sempre utile specificare.

Laddove i nostri comunicati non riportano virgolettati o posizioni esplicitamente personali, si intende che esprimono la posizione ufficiale del movimento.

SiAmo Vercelli assume le proprie posizioni politiche e amministrative attraverso un organo collegiale, la Segreteria, eletta democraticamente.

La Segreteria è composta da 14 membri:

  • i 6 Consiglieri Comunali di SiAmo Vercelli eletti dai cittadini
  • 7 membri eletti dall’organo sovrano di SiAmo Vercelli, l’Assemblea
  • il Segretario, a sua volta scelto tra i membri dell’Assemblea dai suddetti 13 membri

Come si vede, i membri eletti dall’Assemblea (che sono 7 non a caso) garantiscono che l’Assemblea abbia il costante controllo sull’operato della Segreteria, che infatti può in ogni momento essere sfiduciata nella sua componente maggioritaria dall’Assemblea stessa.

Questo garantisce nel tempo che il movimento rimanga popolare e democratico.

La Segreteria si riunisce periodicamente e si confronta prima di ogni presa di posizione, anche per le vie brevi e con modalità telematiche. Nessuno, neppure il Segretario, può parlare o operare in nome e per conto di SiAmo Vercelli se non nel solco della linea indicata dalla Segreteria.

Il Coordinamento Comunicazione non ha funzioni di portavoce, ma si limita a confezionare le prese di posizione della Segreteria, che sono quindi da attribuire collegialmente al movimento.

La Segreteria informa costantemente l’Assemblea delle proprie prese di posizione attraverso gli strumenti efficienti e a bassissimo costo resi disponibili dalle tecnologie informatiche.

L’Assemblea è convocata su base regolare (più o meno mensile o bimestrale) nella sede istituzionale del movimento.

I nomi dei membri della Segreteria sono sempre disponibili e consultabili sul nostro sito istituzionale, alla sezione “Chi Siamo

Insomma, su queste cose della trasparenza e delle regole siamo un po’ maniaci.

È la democrazia, bellezza.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *