PERCHE’ PRIVARSI DI PERSONE IN GAMBA?

1564163_oscars-statue
Vercelli, 1° agosto 2016
Tra le novità con cui questa Amministrazione comunale era partita, una delle più promettenti era stata la nomina di persone preparate, selezionate per le loro abilità e competenze.
Così in Atena, tra gli altri, era stato scelto Luca Borasio, ingegnere, da sempre impegnato nella gestione di società energetiche.
E così era stato nella Scuola Vallotti con Luigi Ranghino, musicista di grandi capacità e fama.

Sappiamo che, nei due anni scarsi trascorsi nei rispettivi Consigli di Amministrazione, le cose per loro non sono filate sempre lisce. Ma sappiamo anche che entrambi hanno contribuito parecchio alla ristrutturazione e al rilancio della ex municipalizzata e della scuola.
Si sa, però, che negli enti pubblici non sempre le menti libere, quelle che usano la propria competenza per fare le cose migliori per la città, senza timori reverenziali e senza coltivare ambizioni personali, ce la fanno. Con questa Amministrazione, poi, vien da dire che sia quasi impossibile!
E così succede che uno lasci e l’altro non sia chiamato a ricandidarsi. E’ un peccato, però, lasciarsi scappare due pezzi da novanta.

A Luca Borasio e Luigi Ranghino confermiamo la nostra stima ed esprimiamo il nostro sentito ringraziamento per l’attività svolta con vero spirito di servizio.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *