PERFUMO RICEVE DAL SINDACO LA DELEGA A EXPO 2015

COMUNICATO STAMPA

Alberto Perfumo riceve dal Sindaco la delega a Expo 2015

Vercelli, 31 agosto 2014

Il sindaco Maura Forte ha assegnato ad Alberto Perfumo la delega a Expo 2015.

Particolarmente connessa allo sviluppo economico di Vercelli nel prossimo periodo, la delega prevede di realizzare un progetto trasversale a diversi comparti dell’economia cittadina: attività commerciali e produttive, turismo, cultura, …

Proprio questa trasversalità richiederà di lavorare in forte collaborazione con molti degli operatori della città e del territorio.

“Ho in mente – ha dichiarato Perfumo – un progetto che parte dalle ricchezze storiche, archeologiche e artistiche e si salda alla particolarità del territorio e dei suoi prodotti, a partire dal riso. Un progetto che si appoggia alla qualità della vita in una città di medie dimensioni e si proietta in nuove imprese, anche micro, che valorizzano i nostri tesori e le nostre caratteristiche, ovvero il nostro petrolio. Il tutto in un nuovo spirito di rilancio della città attraverso la partecipazione dei suoi cittadini. In questa ottica, per Expo, cultura, turismo e attività economiche sono sotto un unico ombrello. E vanno sviluppati insieme, sotto un’unica regia.”

Il progetto Expo 2015 si articolerà in due grandi filoni: la presenza di Vercelli e dei suoi prodotti all’esposizione e l’attrazione a Vercelli dei visitatori di Expo.

“Durante il mese di agosto – ha aggiunto Perfumo – abbiamo già avviato il censimento delle attività per Expo che sono in corso da parte degli operatori economici, delle associazioni e degli attori a vario titolo interessati dall’evento. Abbiamo da subito riscontrato un ottimo spirito di collaborazione e l’approvazione per il ruolo di coordinamento assunto dal Comune.”

“Stiamo innanzitutto individuando insieme la vocazione di Vercelli, su cui costruire con la collaborazione di tutti le iniziative per la città. E questo – ha concluso Perfumo – è qualcosa che andrà oltre Expo”

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *