PIU’ DI 12000 FIRME PER IL SANT’ANDREA, NOSTRO LUOGO DEL CUORE

COMUNICATO STAMPA

Più di 12.000 firme per il Sant’Andrea, nostro Luogo del Cuore

Vercelli, 4 dicembre 2014

Il giorno 3 dicembre, al termine del concorso “I luoghi del Cuore”, Paolo Dallera di SiAmo Vercelli, referente per il Comitato “Vercelli per Sant’Andrea”, costituito insieme ai rappresentanti di tutte le forze politiche presenti in Consiglio Comunale, ha consegnato presso il centro di raccolta del FAI di Milano l’ultimo pacco di schede con i voti.

Sono state conferite più di 12,000 firme!

E’ un risultato eccellente, superiore alle più rosee previsioni, considerato che sono passati solo due mesi da quando il nostro Sindaco ha “mobilitato” la cittadinanza. E’ una conferma tangibile che davvero il Sant’Andrea è nel cuore di tanti vercellesi ed è il frutto di un intenso lavoro da parte di numerose associazioni, tra cui il FAI di Vercelli, enti, chiese, musei, scuole e, soprattutto, di tanti volontari, spesso occasionali, che hanno impiegato un po’ del loro tempo libero per promuovere questa iniziativa.

A loro esprimiamo un caloroso ringraziamento.

Questo risultato ci posizionerà verosimilmente a un buon livello in classifica e, se anche non risulteremo i vincitori, avremo buone probabilità per essere “ripescati”. Il FAI, una volta validati i voti, stilerà la classifica ufficiale tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio 2015. Per i non vincitori, andrà a definire delle “linee guida” che daranno la possibilità ai monumenti più votati e più importanti che presenteranno un progetto di recupero e valorizzazione di assicurarsi fino a 30 mila euro ciascuno.

Comunque andrà, questa iniziativa ha già portato risultati positivi.

E’ sicuramente maturata una maggiore consapevolezza nei confronti della nostra Abbazia e dei suoi bisogni. Abbiamo potuto constatare, ad esempio, che tanti vercellesi ancora non sanno che il Sant’Andrea appartiene al Comune e non alla Arcidiocesi di Vercelli.

Non è da sottovalutare poi tutta la pubblicità gratuita che ne è derivata. Attraverso il sito del FAI molte persone hanno visto per la prima volta il nostro Sant’Andrea e ne hanno conosciuto l’importanza storica e artistica.

Questo flusso pubblicitario continuerà anche in futuro quando, a livello nazionale, verrà pubblicata la classifica definitiva dei monumenti che hanno ricevuto più di mille voti.

Insomma, il nostro Sant’Andrea è ormai entrato in un nuovo circuito e potrà beneficiare di molta visibilità.

Appuntamento, quindi, a fine gennaio per il verdetto finale.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *