SIAMO VERCELLI: CAMBIAMO PASSO

COMUNICATO STAMPA

SiAmo Vercelli: Cambiamo passo

Vercelli, 4 novembre 2014

SiAmo Vercelli ha incontrato negli scorsi giorni il Sindaco Maura Forte per un’analisi congiunta della situazione amministrativa.

Abbiamo preso atto concordemente che serve maggior efficacia nell’azione e che questa passa per un rafforzamento della giunta – peraltro previsto fin dalla sua costituzione.

Per SiAmo Vercelli è necessario un deciso cambio di passo, un’accelerazione. Non crediamo che le mezze misure, i piccoli ritocchi, possano incidere come servirebbe.

La nostra Assemblea, con coraggio, ha ritenuto che renderci disponibili all’impegno diretto sia proprio uno dei motivi per cui abbiamo dato vita al nostro progetto. Non siamo nati per tirarci indietro rispetto alla necessità di proporre soluzioni.

Abbiamo quindi proposto al Sindaco un’ipotesi di intervento basata sull’assegnazione di alcune importanti deleghe e sul coinvolgimento di Alberto Perfumo, la figura che più rappresenta SiAmo Vercelli.

Un intervento, quello proposto, che ci vede disponibili a giocare la partita, una partita non facile, con convinzione e motivazione. Non quindi una richiesta di “assegnare poltrone” in ordine sparso, ma piuttosto una disponibilità al nostro pieno coinvolgimento solo a fronte di una nuova e rinnovata configurazione, del famoso cambio di passo che riteniamo possa dare risposte al bisogno chiaro descritto sopra.

Se, invece, il cambio di passo non fosse considerato necessario, resterebbe a SiAmo Vercelli l’opzione di abbandonare le attuali responsabilità di giunta, continuando con serietà, responsabilità e costruttività la propria azione consiliare ed extra-consiliare.

Lasceremmo al Sindaco e alla sua giunta le scelte di governo, valutandole in sede di Consiglio con tutta l’onestà, la concretezza e la franchezza che abbiamo sempre dimostrato al Sindaco stesso, ai partiti della maggioranza e alla Città.

Continueremmo a essere di stimolo e propositivi sia nelle sedi proprie del Consiglio e anche dall’esterno, con tutti i nostri volontari.

Insomma, sul tavolo c’è la disponibilità di risorse, offerta al sindaco senza “calcoli politici”, per dare risposte pragmatiche a problemi reali.

Un bisogno chiaro, da tutti condiviso.

Noi rispetteremo profondamente qualsiasi scelta il Sindaco riterrà di operare, garantendo come al solito un atteggiamento franco, serio, responsabile, sempre e solo nell’interesse della Città.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *