SiAmo Vercelli: il 13 giugno in ARCA idee innovative per attrarre in città capitali per l’immobiliare

Save the Date Evento 13G A4 + contatti

SiAmo Vercelli presenta, in occasione di Vercelli >< EXPO A/R, alcune idee innovative per attrarre in città capitali per l’immobiliare.

Tra queste i cosiddetti processi di finanziamento collettivo (“crowdfunding” in inglese): un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizza collettivamente il proprio denaro tramite microfinanziamenti per sostenere gli sforzi di aziende o, come in questo caso, pubbliche amministrazioni per lo sviluppo di iniziative sociali, quali centri sportivi, centri polifunzionali o sedi di co-working (sedi di lavoro condivise da più persone o aziende) .

Il 13 giugno presso ARCA San Marco dalle ore 16 alle 18:15 si terrà un incontro organizzato da SiAmo Vercelli dal titolo “Vercelli guarda all’immobiliare internazionale”  con la partecipazione, fra l’altro, del presidente mondiale dell’International Real Estate Federation – FIABCI,  Danielle Grossenbacher su invito del Capitolo Italiano della federazione.

Il mercato immobiliare è sempre più globale. Internet lo sta rivoluzionando. Lo stesso diritto di proprietà condizionato dal nuovo concetto di “sharing” (condivisione). Negli Stati Uniti il “pubblico”, la “folla” (“crowd” in inglese) ha investito oltre 2 miliardi di euro nel 2014 in iniziative immobiliari tramite piattaforme on line.

Tra gli oratori vi sarà anche uno dei fondatori di Crowdre, Giuseppe Allevi, che tramite WeAreStarting (piattaforma autorizzata da CONSOB nel dicembre dell’anno scorso), ha introdotto in Italia il “real estate crowdfunding”.

L’avv. Francesco Dialti, partner di Watson Farley & Williams, prendendo spunto da una recente sentenza, tratterà della capacità giuridica di soggetti esteri. Un suo articolo è stato recentemente pubblicato su Financier World Wide dal titolo “Investments in Italy: limits for non-EU companies and persons”.

Si cambia prospettiva e approccio. L’immobiliare come strumento pulsante di iniziative imprenditoriali, dello sviluppo del territorio con capitale non solo bancario e non solo locale. Il mercato internazionale come riferimento propulsivo per sviluppi locali.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *