Archivi tag: bando

Ex 18, era tutto scritto

Vercelli, 2 giugno 2018
Non vediamo complotti ovunque e siamo sempre fiduciosi nelle buone intenzioni delle persone. Almeno fino a prova contraria.
Però non è un caso che avessimo sottolineato la “stranezza” del bando per l’assegnazione dell’ex 18, che nella prima versione, limitava l’accesso a imprese individuali e liberi professionisti. E’ vero, infatti, che il bando fu corretto dopo un po’ di giorni ma è altrettanto vero che l’aggiudicazione è andata a una associazione temporanea d’imprese fra individui.
Alla fine, avrebbero potuto partecipare anche società di capitali e magari avrebbe comunque vinto l’ATI che, da sola, ha partecipato.
Speriamo che sia così e che chi si è aggiudicato gli spazi dell’ex 18 sappia davvero animarli e renderli produttivi per la città.
Ciò non toglie che il sindaco, con un filo di ritegno, avrebbe potuto evitarsi la sparata su di noi, tacciandoci di non saper leggere i bandi. Noi li abbiamo letti, in entrambe le versioni, e li abbiamo capiti. Lei e la sua Amministrazione li sanno scrivere?

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Non solo improvvisazione, qui si fanno danni.

montefibre

 

Vercelli, 12 agosto 2016

Questa��Amministrazione comunale ci sorprende e ci scandalizza ogni giorno di piA?.

La��ultima, di ieri, A? la pubblicazione di un bando – A? sul sito del Comune – per la a�?riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferiea�?: in pratica, si chiedono idee e progetti per interventi di sviluppo e riqualificazione di alcune aree della cittA� come la��ex Montefibre e la��ex Pettinatura Lane, cosiddette strategiche.
Ma il bello A? che i progetti vanno presentati entro il 23 agosto!

Insomma, il Comune concede ben dieci giorni di tempo a tutti coloro che sono interessati a partecipare. Come si fa a preparare un progetto di questo tipo, corredato di tavole, computi metrici, fattibilitA� economica eccetera eccetera in dieci giorni?Penseremmo a uno scherzo a�� se non conoscessimo i nostri polli in Comune.Siccome, invece, li conosciamo, facciamo il solito salto sulla sedia (li conosciamo ma ogni volta ci sorprendono), scuotiamo un paio di volte la testa e siamo tentati dal passare oltre: della serie a�?dilettanti allo sbaraglio, sono irrecuperabili!a�?.Invece, no. Non si puA? tacere una sconcezza di questo tipo.

Anche perchA�, sapete qual A? il motivo di tutta questa fretta?

Il Comune di Vercelli si A? svegliato, come al solito, troppo tardi. E tardi ha deciso di aderire a un bando nazionale che, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 1A� giugno 2016, scade dopo 90 giorni dalla pubblicazione. Quindi, il 29 agosto!

E allora, dopo aver dormito i primi 70 giorni, adesso tutti di corsa a redigere il bando comunale e a sperare che qualcuno presenti uno straccio di idea. Forse, riconfezionando vecchi documenti.CosA�, temi strategici per la cittA� finiscono per essere gestiti con un’approssimazione che non useremmo neppure nelle piccole cose di tutti i giorni. E la cittA� perde l’ennesima occasione.

In una societA� privata, questi amministratori si beccherebbero un’azione di responsabilitA� da parte dei soci!

Qui non A? piA? solo una questione di improvvisazione. Si fanno danni alla cittA�.

Condividi questo contenuto
  • 49
  •  
  •  
  •