Archivi tag: cittadinanza

APERTURA SETTIMANALE DELLA NOSTRA SEDE

apertura-sede

Vercelli, 12 settembre 2016

Rieccoci in ascolto dopo la pausa estiva! La sede del nostro movimento di via San Paolo 17/19 è aperta tutti i mercoledì dalle ore 17.30 alle ore 19.30.

Le questioni che riguardano l’amministrazione della città, i numerosi problemi nella gestione del bene pubblico, le richieste dei cittadini, le proposte del nostro movimento: sono tante le tematiche che possono essere affrontate e discusse con chi vuole chiarimenti, chi ha consigli da dare, chi desidera esprimere dubbi e perplessità sul nostro lavoro .

Ogni mercoledì un consigliere è presente in rappresentanza del nostro movimento che, dai banchi della minoranza, partecipa all’amministrazione comunale.

La politica esce dal Palazzo ed entra a contatto con i veri protagonisti: i cittadini.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 30/4 SiAmo Vercelli incontra i cittadini in piazza e nella nuova sede di Via San Paolo

piazza_cavour

Un “sabato caldo” per SiAmo Vercelli che incontra i cittadini in Piazza Cavour e nella nuova sede di Via San Paolo.

Sabato 30 Aprile, dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30,  SiAmo Vercelli è ancora in piazza per mantenere vivo e attivo il contatto con la cittadinanza e i suoi problemi.

Pronti ad ascoltare e ad informare sulle prossime  iniziative e attività, il movimento presenterà il progetto “Parola ai cittadini” destinato all’ascolto , all’apertura e alla presenza sul territorio, nell’ambito dell’intera città.

Sicuri che la politica si determini attraverso l’agire nella comunità e per la comunità,  SiAmo Vercelli si pone l’obiettivo di raccogliere suggerimenti, segnalazioni e consigli di chiunque avrà qualcosa da dire, un canale diretto di scambio di idee e informazioni tra i cittadini e il movimento.

Alle 18.30 verrà inaugurata la nuova sede di SiAmo Vercelli, in via San Paolo 19 . L’inaugurazione, aperta a tutta la cittadinanza, sarà occasione per ribadire e rafforzare il legame tra la nostra associazione e la città.  Anche questo trasferimento, infatti,  è stato concepito nell’ottica di essere facilmente reperibili e disponibili a chi vorrà passare, anche solo per due chiacchiere o per ascoltare cosa accade nella casa comunale attraverso i nostri consiglieri.

Noi di SiAmo Vercelli siamo determinati a  rinforzare questa azione di confronto e di apertura con e ai cittadini, sempre più convinti  che la buona politica, quella cui aspiriamo, abbia il dovere di renderli protagonisti.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

SiAmo Vercelli ancora in piazza nel fine settimana per incontrare i cittadini

piazza_cavour

Vercelli, 19 febbraio 2016

Sabato 20 febbraio, per tutto il giorno, e domenica 21, la mattina, il gazebo di SiAmo Vercelli sarà posizionato all’ingresso di Piazza Cavour, all’angolo con Via Cavour.

Come promesso, ogni mese saremo presenti in piazza, a disposizione dei cittadini che vorranno parlare con noi dei temi relativi alla città: in particolare, questa volta, illustreremo le nostre iniziative per migliorare la pulizia e il decoro urbano, e per rendere Vercelli più vivibile.
Distribuiremo volantini e potremo confrontarci e riflettere insieme anche su altre problematiche, a partire dall’ennesimo penoso rimpasto che ha appena moltiplicato le poltrone nella Giunta di Maura Forte.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

SiAmo Vercelli torna in piazza nel fine settimana per incontrare i cittadini

piazza_cavour

Vercelli, 21 gennaio 2016

Sabato 23 gennaio, per tutto il giorno, e domenica 24, la mattina, il gazebo di SiAmo Vercelli sarà posizionato all’ingresso di Piazza Cavour, all’angolo con Via Cavour.

Tanti i temi su cui riflettere: dal Piano Strategico di Mecenate 90, al decoro della città, alla paradossale vicenda dei cimeli della Pro.

Distribuiremo volantini e saremo a disposizione per illustrare le nostre iniziative, per chiarimenti, confronti, o anche solo per due chiacchiere.

Gli appuntamenti in piazza di SiAmo Vercelli diventeranno mensili, nello spirito della nostra Lista Civica che mira all’ascolto e alla partecipazione attiva dei cittadini che condividono, come noi, il bisogno di una politica tesa al bene comune attraverso i principi della buona amministrazione, della competenza e della moralità dell’azione.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Approvata la mozione sulla Family Card

FAMILY CARD: RENATA TORAZZO RINGRAZIA IL CONSIGLIO COMUNALE PER L’APPROVAZIONE DELLA MOZIONE DI SIAMO VERCELLI
Vercelli, 24 marzo 2015

Con 18 voti favorevoli e 6 astenuti, lo scorso Consiglio Comunale ha approvato l’istituzione della Family Card proposta con una mozione da SiAmo Vercelli.

Questo il commento di Renata Torazzo, relatrice della mozione: “È necessario in un momento di grave crisi per le famiglie e l’economia cittadina, che l’Amministrazione reperisca modalità efficaci per andare incontro alle fasce più deboli. La ‘Family Card’ proposta da SiAmo Vercelli è uno strumento che consentirà alle famiglie vercellesi che vivono un momento di difficoltà di usufruire di sconti e/o agevolazioni presso una rete di operatori del territorio e, nel contempo, a commercianti e artigiani vercellesi un’opportunità per incrementare la propria attività.”

La Family Card sarà destinata a tutte le famiglie residenti a Vercelli sulla base di requisiti stabiliti documentabili .

La proposta di Siamo Vercelli prevede che l’adesione degli operatori al progetto non comporti nessun costo a loro carico, salvo l’impegno agli sconti concordati. Il Comune pubblicherà e aggiornerà il loro elenco e garantirà agli operatori visibilità con materiale pubblicitario (locandine, manifesti, mailing, sito internet ed altro) così come con articoli sulla stampa locale. Queste costituiranno per il Comune di Vercelli gli unici, e perciò limitati, costi relativi al progetto.

“Ringraziamo i Consiglieri che hanno sostenuto questa proposta, volta, in un periodo di crisi economica, ad aiutare le famiglie e i commercianti e gli artigiani vercellesi.” – ha concluso Renata Torazzo.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Progetto Expo, SiAmo Vercelli: chiarezza, innanzitutto per i cittadini

EXPO: IL CONSIGLIERE ZANONI DI SIAMO VERCELLI CHIEDE IMMEDIATA CONVOCAZIONE DELLA COMMISSIONE CONSILIARE COMPETENTE AFFINCHÉ SIA DEFINITIVAMENTE SGOMBRATA DAL CAMPO QUALSIASI OMBRA
Vercelli, 20 febbraio 2015

Il Progetto VercellixExpo ha già coinvolto il lavoro di decine di volontari in città. A oggi, sono state erogate circa 3000 ore di lavoro a titolo gratuito per costruire un progetto che diversamente, per il ritardo con cui la Città si è mossa rispetto all’appuntamento Expo e per la scarsità di risorse economiche, non avrebbe neppure visto la luce.

A tutela di tutti (del progetto stesso, dei volontari, dei collaboratori, ma soprattutto delle istituzioni, Consiglieri Comunali e Giunta in primis) è opportuno che i contenuti del progetto, le procedure applicate, e in generale gli intendimenti dell’Amministrazione in materia siano chiari a tutti, a cominciare dai rappresentanti dei cittadini, ovvero i Consiglieri Comunali.

Per questo motivo, Gian Luca Zanoni, capogruppo di SiAmo Vercelli e membro della Commissione Consiliare n.2 competente nelle materie riguardanti lo Sviluppo Economico (settore che gestisce, sotto il coordinamento del vicesindaco Perfumo, il progetto VercellixExpo), ha richiesto al Consigliere Donatella Capra, Presidente della Commissione n.2, una convocazione della stessa al fine di promuovere un’azione conoscitiva da parte dei membri della Commissione, con audizione di Alberto Perfumo, sullo stato dell’arte del progetto Expo prima del prossimo Consiglio Comunale.

SiAmo Vercelli è certa che, visti i richiami che molti Consiglieri, Donatella Capra in testa, hanno fatto nei giorni scorsi relativamente alla trasparenza, la richiesta verrà accolta nell’interesse della chiarezza e a beneficio di tutti i cittadini.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Mozione per la pubblicazione degli atti

TRASPARENZA DEGLI ATTI, PER IL BENEFICIO DI TUTTI
Vercelli, 16 febbraio 2015

Conformemente a quanto preannunciato, il gruppo consiliare di SiAmo Vercelli ha depositato oggi una mozione affinché gli atti amministrativi di nomina da parte del Comune siano soggette alla più completa pubblicazione (fatti salvi i diritti di privacy dei candidati diretti interessati) a garanzia di tutti: Amministrazione, Consiglio comunale, dipendenti comunali, cittadinanza e diretti interessati.

Si allega di seguito il testo completo della mozione.

                                         Al Sindaco

   e p.c.

             al Presidente del Consiglio Comunale

                                                                     del Comune di Vercelli

Vercelli 14/02/2015

Oggetto:  MOZIONE TRASPARENZA

Il sottoscritto capogruppo di SiAmo Vercelli richiede l’inserimento nell’o.d.g. del prossimo Consiglio Comunale della seguente MOZIONE ai sensi e per gli effetti del vigente regolamento di organizzazione e funzionamento del Consiglio Comunale.

Premesso

– che la trasparenza è un punto cardine del programma di SiAmo Vercelli

Considerato

– che l’amministrazione si è attivata affinché solo la competenza guidi le nomine: nella scelta degli incarichi nominati del Comune, non devono essere seguite indicazioni “partitiche”, ma esclusivamente quelle legate alla competenza professionale e al merito individuale.

Si impegnano

il Sindaco e la Giunta a esperire tutte le modalità consentite perché ci sia totale pubblicazione di tutti gli atti che portano a nomine da parte del Comune (inclusi, a titolo di esempio: CV, graduatorie e punteggi, fatto salvo il diritto alla privacy che l’interessato potrà esercitare secondo i termini di legge)

Tutto ciò in modo tale da favorire la massima trasparenza di ogni atto amministrativo a tutela di tutti: Amministrazione, Consiglio comunale, dipendenti comunali, cittadinanza e diretti interessati.

Il capogruppo Gian Luca Zanoni per SiAmo Vercelli

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Assoluta trasparenza, a beneficio di tutti

ASSOLUTA TRASPARENZA, A BENEFICIO DI TUTTI
Vercelli, 14 febbraio 2015

Apprendiamo che ci sarebbero forze politiche consiliari che nutrono dubbi sulla trasparenza delle procedure amministrative relative ai bandi comunali.

SiAmo Vercelli chiede che a beneficio di tutti (città, forze di maggioranza, forze di minoranza, diretti interessati) tutti gli atti siano pubblicati, inclusi i Curriculum Vitae dei partecipanti ai bandi (fatti salvi i loro diritti di privacy) e proporrà in Consiglio Comunale una variazione del regolamento in tal senso.

Chiunque cerchi la trasparenza, avrà sempre SiAmo Vercelli al proprio fianco.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

TRASPARENZA, CONDIVISIONE E COINVOLGIMENTO DELLA CITTADINANZA

ALCUNE DELLE LINEE SU CUI STA LAVORANDO L’ASSESSORE AL BILANCIO ELENA DELSIGNORE: TRASPARENZA, CONDIVISIONE E COINVOLGIMENTO DELLA CITTADINANZA

Vercelli, 29 gennaio 2015

“Gli aderenti si impegnano a costruire un ambiente caratterizzato dal dialogo, dalla trasparenza e dalla tolleranza, dal rispetto delle diversità, delle corrette relazioni interpersonali, dell’onestà e della buona fede”: così recita, in tema di Valori e Principi Fondamentali, l’articolo 2 del Codice di Garanzia di Siamo Vercelli.

Proprio con l’obiettivo di “trasparenza, condivisione e coinvolgimento della cittadinanza”, grazie al contributo e alla spinta del Sindaco Maura Forte e della Giunta e alla comunicazione interna con e tra i Settori, si sta avviando un rinnovamento delle procedure e metodologie attualmente in essere.

In cosa consistono in pratica queste novità? Sul fronte, ad esempio, di entrate e spesa del Comune, da un lato si sta avviando un processo di miglioramento delle procedure al fine di pubblicare e aggiornare “on linein tempo reale le liste dei fornitori, il dettaglio di fatture e parcelle e relative date di previsto e – poi – effettivo pagamento.

Dall’altro, sarà inserito in agenda, già a partire dal mese di maggio, un appuntamento quadrimestrale – attraverso una conferenza stampa aperta ai media e alla cittadinanza – di presentazione e pubblicazione del rendiconto periodico delle spese, redatto in maniera chiara, semplice e comprensibile da tutti i cittadini.

Ma, oltre alla trasparenza, sempre in tema di conti pubblici, l’Assessore al Bilancio, in fase di programmazione e di monitoraggio continuo, mette al centro il ruolo chiave della cittadinanza e del suo supporto e coinvolgimento attivo.

Come? Mediante la pianificazione, a partire da fine febbraio, di una serie di brevi incontri dedicati non solo alla presentazione di temi quali, ad esempio, il contenimento della spesa, le imposte locali, i contributi, le tariffe, le agevolazioni ed i bandi di asta ma soprattutto alla risposta di quesiti, dubbi, domande e perplessità da parte dei cittadini.

Trasparenza, condivisione e coinvolgimento della cittadinanza, dunque. I primi passi per la Vercelli rinnovata cui stiamo lavorando.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

PRONTA UNA MOZIONE PER COMBATTERE L’ABBANDONO IN STRADA DELLE DEIEZIONI CANINE

COMUNICATO STAMPA

SiAmo Vercelli: pronta una mozione per combattere l’abbandono in strada delle deiezioni canine

Vercelli, 12 gennaio 2015

Ogni giorno camminando per strade, marciapiedi e parchi della nostra città dobbiamo porre particolare attenzione a non calpestare escrementi di animali. Sia le aree verdi sia i luoghi pubblici di transito pedonale sono, infatti, colpiti da questo fenomeno come ci segnalano le proteste e le lamentele di numerosi cittadini.

Troppo spesso i conduttori dei cani non raccolgono le feci dei propri animali né, tanto meno, portano con sé gli strumenti atti alla raccolta delle stesse.

A tutela dei diritti degli animali e al contempo a salvaguardia delle regole civili, della pulizia della città nonché a garanzia delle sue condizioni igienico sanitarie, SiAmo Vercelli propone, con una mozione presentata al prossimo Consiglio Comunale, che il Comando dei Vigili Urbani identifichi agenti o volontari con funzioni di accertamento e contestazione immediata delle violazioni e che applichi sanzioni amministrative ai proprietari degli animali privi di strumenti idonei di raccolta delle feci, previa campagna preventiva di informazione alla cittadinanza.

Al contempo, con la stessa mozione, si chiede, considerando la scarsità di tali contenitori, di aumentare i punti di raccolta delle deiezioni canine e di valutare, insieme al Comandante dei Vigili Urbani, la possibilità di tener conto, anche ai fini dell’applicazione di sanzioni amministrative, delle indicazioni di cittadini che segnalino comportamenti incivili, verificati e documentati, da parte di proprietari di animali.

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •