Archivi tag: Massa

Piano Strategico: SiAmo Vercelli deposita segnalazione all’AutoritA� Nazionale Anticorruzione e denuncia alla Corte dei Conti

ANAC

Vercelli, 13 aprile 2016

SiAmo Vercelli non si ferma. Come preannunciato, ha presentato segnalazione/denunciaA� presso ANAC e Corte dei Conti affinchA� venga verificata la regolaritA� dell’operazione-papocchio relativa all’affidamento del Piano Strategico a Mecenate 90.

Avevamo espresso le nostre perplessitA� , chiedendo, in seno al Consiglio Comunale, una Commissione di garanzia. Tale richiesta, sostenuta da tutta la minoranza, era stata respinta, da consiglieri, come Maria Pia Massa e il gruppo di Cambia Vercelli (Cambia???) i cui ‘fermi’ e ‘convinti’ principi di trasparenza, espressi lo scorso annoA� con voti a favore delle commissioni di garanzia per Expo e Stagione di Prosa, sono miseramente naufragati grazie all’abbondante elargizione di poltrone da parte del Sindaco, alla faccia delle altrettanto abbondanti promesse elettorali di riduzione degli Assessori.

Niente di nuovo, purtroppo,A� niente di cui meravigliarsi.
Anzi, convinti della nostra posizione andiamo avanti.

La democrazia e la buona politica impongono una assunzione di responsabilitA� e noi non ci siamo mai sottratti. L’abbiamo dimostrato, nonostante attacchi pretestuosi e a volte scorretti, teniamo “la schiena dritta” e ci spendiamo per il bene della cittA�.

Sarebbe stato un gesto democratico e responsabile, da parte dell’Amministrazione, approvare la costituzione di una Commissione d’inchiesta.A� Sarebbe stata, inoltre, una consolatoria conferma di buona fede e di correttezza.

CosA� non A? stato, nemmeno questa volta.

Ma noi andiamo avanti.

Condividi questo contenuto
  • 31
  •  
  •  
  •  

Agosto: cittadino mio non ti conosco !

Vercelli, 21 Agosto 2015

Scarsa capacitA� previsionale o garbuglio di Ferragosto?

Dal Verbale della Deliberazione adottata dalla Giunta Comunale del 12 Agosto 2015 apprendiamo, sorpresi, che viene autorizzato un prelievo dal Fondo di Riserva per un totale di a��61.500.

Ci domandiamo, analizzando le singole voci, come sia possibile che denari dal Fondo di RiservaA�(che, come spiega l’espressione, dovrebbe essere utilizzato per spese cogenti ed impreviste)A�vengano utilizzati per incrementare stanziamenti giA� presenti nel Bilancio approvato solo dodici (12!) giorni prima.

6.500 euro per “le maggiori esigenze connesse all’incarico di portavoce del Comune”.

Il tema del Portavoce aveva giA� scaldato a suo tempo l’animo di numerosi consiglieri (non ultimiA�Massa e Bassini, che, dagli scranni dell’opposizione tuonavano :”il compenso dell’addetto stampa A? a carico dei contribuenti?”); inoltre per questa figura era giA� stata stanziata una somma per l’anno in corso.

Quali saranno ora le “maggiori esigenze?”

5.000 euro per “le maggiori esigenze connesse alla quota di cofinanziamento dell’evento BiennaleA�Italia -Cina”.

Su questo punto ci sarebbe da scrivere un fiume di parole, a partire dalla evoluzione (o involuzione?) del Progetto Expo, che prevedeva mostre a ingresso gratuito e partecipazione di soggetti delA�territorio, e che ora vede l’ex- chiesa di San Marco occupata per tre mesi da una esposizione il cuiA�ingresso costa 7 euro.

A ciA? si aggiunge il nuovo stanziamento.

Ancora una volta “paga Pantalone!”.

50.000 euro per la realizzazione della Stagione Teatrale 2015-16. La delibera cita nuovamente “le maggiori esigenze…”( il burocratese spesso ostacola la trasparenza).

Dalla lettura dell’atto si evince che A? prevista l’assegnazione contestuale della gestione del Teatro Civico e della Stagione Teatrale. Anche su questo esprimiamo le nostre perplessitA�: ci auguriamoA�che il Teatro Civico rimanga a Vercelli e ai Vercellesi, temiamo peraltro che operatori culturali non del territorio possano in questo modo monopolizzare un settore tradizionalmente legato alla cittA� e alla cittadinanza.

Come cittadini e contribuenti ci sentiamo in diritto di esprimere due osservazioni.

A voler ben pensare, l’Amministrazione dimostra una pessima capacitA� previsionale, tanto daA�dover prelevare 61.500 euro dal Fondo di Riserva dopo poco piA? di dieci giorni dall’approvazione del Bilancio.

A voler essere bizantini, la seduta di Giunta del 12 agosto, che ha deliberato tali stanziamenti,A�avrebbe contato sulla distrazione dei cittadini che, abbattuti dal caldo torrido o elettrizzati dalleA�meritate ferie, sarebbero stati meno attenti alle attivitA� dell’Amministrazione.

Rileviamo che il ferragosto A? stato di intensa attivitA� per i nostri amministratori: dai coinvolti eA�coinvolgenti comunicati sui social, alle delibere di Giunta che “correggono” il Bilancio appenaA�approvato.

ChissA� quale fervore a Settembre!

Link al Verbale della Deliberazione adottata dalla Giunta Comunale del 12 Agosto 2015

Condividi questo contenuto
  • 60
  •  
  •  
  •