Un “pensiero” per Maura dopo il regalo di Atena a Iren

PaccoRegaloGrande

Vercelli, 10 marzo 2016

Mentre il Piano strategico scricchiola ogni giorno di piA? e la��opposizione compatta si presenta, sabato 12 marzo,A�in conferenza stampa per ribadire il suo no, l’11 marzo il Sindaco organizza a Vercelli un convegno proprio su questo tema.

Ospiti, oltre agli esponenti di Mecenate 90, la��associazione romana incaricata del progetto, sarebberoA�atteseA�due figure di spicco, Francesco Profumo e Piero Fassino.
CosA�, la vicenda controversa del Piano strategico si incrocerA� – guarda le coincidenze – con un altro a�?caso scomodoa�? di questa Amministrazione: la vendita-regalo di Atena a Iren.

Notizia di questi giorni, come avevamo ampiamente previsto e dichiarato, laA�gara bandita per vendereA�i diritti di opzione A? andata deserta. Alla faccia di massimizzare gli introiti del Comune !

E infatti, la presenza a Vercelli, a tessere le lodi alla “visione strategica” di questo Sindaco, non sono due personaggi qualsiasi, bensA� il presidente di Iren, beneficiaria della vendita-regalo, e il Sindaco PDA�del Comune di Torino, che A? socio importante di Iren stessa. Insomma, a leggere tra le righe, questa presenza sembra proprio un “pensiero”,A�una a�?ricompensaa�? al Sindaco Maura Forte.

E, mentre Confindustria si sgancia dal Piano strategico e non rinnova la��incarico a Mecenate 90 – certamente anche grazie alle ripetute denunce di SiAmo Vercelli – il Sindaco fa finta di niente e prosegue su questa pista fallimentare.

E allora? VenerdA� pomeriggio si va al convegno a chiedere conto ai nostri ospiti sia del Piano strategico che scricchiola che della��assurda operazione di vendita-regalo di Atena a Iren.

Condividi questo contenuto
  • 15
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *