Vercelli Jazz Day UNESCO 2015

SVCJazzDay

IL 23 E IL 30 APRILE UNA SERIE DI APPUNTAMENTI ORGANIZZATI DA SIAMO VERCELLI 

SiAmo Vercelli celebra l’International Jazz Day che l’UNESCO vara nel 2012, grazie all’intraprendenza di artisti, studiosi e appassionati, ritenendo la musica jazz – dagli Stati Uniti d’America ormai diffusa in tutto il mondo – quale simbolo di cultura, arte, civiltà . Dalle umili origini alla risonanza popolare, il jazz rappresenta ovunque il progresso, la democrazia, l’emancipazione, la pace, la socialità e la fratellanza.

Il 23 e il 30 Aprile, SiAmo Vercelli organizza in città per tutti il Jazz Day UNESCO con una serie di appuntamenti.

Nella convinzione che la collaborazione fattiva determina risultati positivi nella diffusione della cultura , come in tutti i altri ambiti della vita cittadina, SiAmo Vercelli si è avvalsa della preziosa collaborazione del Prof. Guido Michelone – scrittore e musicologo vercellese e docente di Storia del Jazz – e del supporto della Casa della Poesia di Vercelli, della Scuola Vallotti di Vercelli, del Conservatorio Vivaldi di Alessandria e dell’Associazione “Amici del Jazz” di Valenza, e in più del BSA Birrificio Sant’Andrea e della nascente Casa del Jazz di Vercelli.

Il 23 e il 30 Aprile il “Giorno del Jazz” a Vercelli viene festeggiato con tre omaggi ad altrettanti grandi musicisti – Billie Holiday, George Gershwin, Miles Davis – ormai considerati i geniali maestri del XX secolo: di loro il Jazz Day UNESCO vercellese si occupa in tre momenti diversi in due giorni, presentando giovani solisti, filmati inediti , nuovi libri, esperti famosi e tante altre sorprese. Insomma il jazz in tutte le sue forme: jazz live, jazz concert, jazz poetry, jazz book, jazz film, jazz cartoon, jazz record.

Si inizia Giovedì 23 Aprile alle ore 18.30 presso la Sede di SiAmo Vercelli (Via F. Crispi, 20) con l’anteprima nazionale del film “Billie Holiday la leggenda di Lady Day”, medio metraggio dedicato alla mitica cantante swing attiva fra il 1934 e il 1959: il documentario è prodotto dal Museo del Jazz di Palazzo Ducale (Genova), il cui Direttore, dott. Giorgio Lombardi, introdurrà l’audiovisivo e relativi temi jazzistici.

Ci si sposta poi al BSA (Birrificio Sant’Andrea), sempre giovedì 23 aprile, alle ore 21,30 con il secondo tributo al compositore George Gershwin, le cui bellissime melodie saranno eseguite dal Gershwin Project della sezione Jazz del Conservatorio Vivaldi ( Alessandria) per le voci di Claudia Barosso, Loreta Martinez, Omar Muratore accompagnate da chitarre, violino, contrabbasso, batteria; tra un brano e l’altro la presentazione dei libri “Hot Jazz” di Giorgio Lombardi, “Il Jazz” di Arrigo Polillo e “George Gershwin e il jazz contemporaneo” di Guido Michelone.

Giovedì 30 Aprile alle ore 20,30 la Sede di SiAmo Vercelli presenta il terzo tributo, al trombettista Miles Davis, inventore del cool, del modale, della fusion: si parte dai videoclip del regista Riccardo Maneglia, proseguendo con il libro “Miles Davis Bitches Brew” di Gian Nissola e con il recital sponsorizzato dagli Amici del Jazz del duo Piacenza-Rota (tromba-chitarra).

Per ogni incontro è previsto un mercatino e libero scambio di libri e dischi jazz, nonché l’angolo della poesia jazz a cura di Francesca Tini Brunozzi.
Introduce, presenta, modera Elisabetta Perfumo.

31

42

Condividi questo contenuto
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *